semplicemente Lello

il dottore risponde … come si fa a riconoscere la cifosi?

Come si fa ad accorgersi quando una persona ha la cifosi? E quando ha la scoliosi?

La prima cosa da fare è di andare da un ortopedico che ti farà un quadro approfondito di tutto. Spero però con la mia risposta di darti un aiuto. Noi nasciamo già con delle curve fisiologiche, infatti mettendoti di lato puoi notare delle curve così riassunte sul tratto cervicale abbiamo una lordosi, sul tratto toracico abbiamo una cifosi, sul tratto lombare abbiamo una lordosi ed infine sul tratto sacro-coccigeo abbiamo una cifosi. Queste curve fungono da ammortizzatori e sono naturali, superando dei gradi si può incominciare a parlare di cifosi o lordosi sarà l’ortopedico a misurartele.

Anche frontalmente abbiamo una curva fisiologica che parte dalla fine del tratto cervicale all’inizio del tratto dorsale e serve per dare spazio all’arco dell’aorta. Alcuni parametri per diagnosticare le scoliosi sono la posizione della testa, le clavicole vicino la linea mediana, le creste iliache, le scapole alate ecc.. se vuoi maggiori chiarimenti sono a disposizione anche per un colloquio gratuito. A presto Raffaele

Mi puoi contattare via mail info@sportemente.it, sul cellulare 338.4967771 o in palestra 0825.872936, rispondo sempre se non sono impegnato con i miei allievi!!!

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Tags: , , ,

Lascia un commento