Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link più in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

» Entra in Chat «

Chi è online

Abbiamo 6 visitatori online

Ultimi Video

Home arrow Sezioni arrow In Pillole arrow Attualità
Attualità
Riorganizzazione servizio di emergenza urgenza sanitaria Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
15/09/2012 alle 12:03
Redazione, 15 settembre 2012 - Il Comitato Regionale Anpas Campania è seriamente preoccupato per le notizie, da qualche tempo circolanti, di una riorganizzazione degli assetti e delle competenze territoriali nella gestione dei punti (postazioni) servizio “118”. Tale preoccupazione nasce dal fatto che, se tali notizie dovessero essere fondate, sarebbero il frutto di una strategia decisionale che non ci ha visti coinvolti ne informati quando invece, essendo noi impegnati quotidianamente a garantire il servizio in oggetto, avremmo potuto e voluto dare un valido contributo per migliorare l’efficacia e l’efficienza del servizio stesso.  A questa preoccupazione si aggiunge il timore che la scelta fatta dalla AsL Avellino possa derivare dalla mera applicazione di criteri ragionieristici e tecnici che fanno prevalere il risultato economico rispetto al diritto alla salute dei cittadini. Per tutto quanto espresso in premessa comunichiamo che come Movimento, così come abbiamo già fatto, continueremo a chiedere alla AsL  Avellino un incontro affinché la strategia e le scelte che si stanno compiendo possano essere migliorate dal nostro apporto e condivise  con il mondo del Volontariato. 

Il Presidente 
Andrea Gagliardi

Scrivi commento
  Condividi su Facebook

 

L'assessore Li Pizzi su barriere architettoniche di via Cardito Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
Scritto da Monica De Benedetto - Ufficio Stampa Comune di Ariano   
13/09/2012 alle 13:24
raffaele_li_pizzi_2.jpg
Ariano Irpino, 13 settembre 2012 - Immediata la risposta dell'Assessore alle Politiche Sociali ed alle Periferie, Raffaele Li Pizzi, riguardo le difficoltà che vi sono in via Cardito per le persone diversamente abili: “Ringraziamo Cittadiariano per la segnalazione, in realtà conosciamo bene il dramma della signora Edvige ed ha tutta la nostra solidarietà, tant'è- afferma l'Assessore- che come Comune abbiamo già predisposto, in primis, lo spostamento di quel palo che spezza in due un marciapiede che per il resto è stato realizzato per evitare altre barriere architettoniche. L'ufficio tecnico è al lavoro per predisporre i permessi che ne consentiranno lo spostamento. Un altro intervento che contiamo di fare a breve è la modifica delle strisce pedonali per far si che approdino laddove il marciapiede è più basso. Rispetto al piccolo 'dente' presente lì dove i marciapiedi si abbassano non possiamo fare nulla, lo impone il Codice della Strada; intanto non rappresenta una vera e propria barriera architettonica e poi è necessario per avvertire l'eventuale automobilista distratto che sta finendo sul marciapiede. Riguardo poi agli atti di inciviltà a cui ogni giorno assistiamo non posso che fare appello all'educazione e al buon senso di cittadini ed automobilisti chiedendo loro di evitare di parcheggiare sui marciapiedi, di rallentare e fermarsi prima delle strisce pedonali e di fare a meno di ingombrare il suolo pubblico con vasi e quant'altro. Ciascuno di noi deve riflettere sulla fortuna che ha nell'essere privo di handicap- conclude Li Pizzi- e di conseguenza avere maggiore considerazione per chi non può muoversi in maniera autonoma quindi invito tutti a rispettare le regole ed il viver civile”. 

Scrivi commento (2 Commenti)
Ultimo aggiornamento ( 13/09/2012 alle 13:26 )
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Avvio anno scolastico: l'augurio del Sindaco. Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Monica De Benedetto - Ufficio Stampa Comune di Ariano   
13/09/2012 alle 11:01
mainiero_sindaco.jpg
Ariano Irpino, 13 settembre 2012 - In tutte le scuole di Ariano si sono avviate le lezioni del nuovo anno scolastico 2012/2013. Suono della campanella, oggi giovedì 13 settembre, negli ultimi istituti. Puntuale giunge l'augurio da parte dell'Amministrazione comunale ed in particolare del Sindaco, Antonio Mainiero, ad alunni, studenti, famiglie e classe docente. “Il primo giorno di scuola è sempre un momento importante ed emozionate sia per chi comincia un ciclo, sia per quanti lo hanno già avviato e proseguono il proprio percorso. Io rivolgo il mio augurio più sincero per un sereno e proficuo anno scolastico a tutti gli alunni e studenti, dai più piccoli ai più grandi, ricordando loro quanto sia bello imparare e come sia importante impegnarsi, studiare con profitto per prepararsi al futuro. L'augurio va, naturalmente, anche alle famiglie, ai genitori, chiamati sempre più a compiere grossi sacrifici per assicurare un'istruzione ai propri figli; a loro dico di andare avanti con coraggio ma anche con gioia poiché si tratta dei sacrifici meglio ripagati con la soddisfazione di vedere crescere bene i propri figli. Ed infine l'augurio di un buon lavoro ai dirigenti, ai docenti, agli operatori scolastici ed anche ai tanti precari che ruotano intorno al mondo della scuola. Come Amministrazione comunale- prosegue il Sindaco Mainiero- non possiamo che confermare il massimo impegno per assicurare ai giovani utenti e alle loro famiglie  un servizio funzionale ed efficiente. Ci siamo attivati per assicurare, come sempre, il trasporto scolastico con servizi ausiliari come la vigilanza sui mezzi, l'accoglienza e la vigilanza pre e post scuola ed il trasporto degli alunni diversamente abili. D'intesa con le Istituzione Scolastiche ci stiamo attivando per fa partire il Servizio di Refezione Scolastica ancor più in anticipo rispetto al precedente anno. Siamo sempre al lavoro anche per quanto concerne l'edilizia scolastica per portare avanti opere strutturali di ordinaria e straordinaria manutenzione ma anche migliorie dal punto di vista dell'accoglienza degli istituti e del risparmio energetico. Anzi ci scusiamo per qualche cantiere aperto- conclude il primo cittadino- ma è appunto finalizzato a restituire un miglior servizio e, in qualche caso, ad assicurare il diritto allo studio a tutti”.

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 13/09/2012 alle 11:02 )
  Condividi su Facebook

 

Ariano, Giorgione: "scuola al via fra i disagi" Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
10/09/2012 alle 09:05
Ariano Irpino, 10 settembre 2012 - Luciano Giorgione interviene sulla situazione degli istituti scolastici sul tricolle: "Con l’inizio del nuovo anno scolastico 2012-13 di certo non mancano i problemi a causa dell’organizzazione. La vicenda della scuola media Mancini e Alberghiero di Ariano per le querelle nate da una serie di anomale delibere di giunta succedutesi nel tempo, sta compromettendo seriamente il diritto allo studio per entrambi gli ordini scolastici. Gli studenti e genitori in primis ne pagano le conseguenze, a causa di un’ordinanza del Sindaco discutibile nella sua natura, una cosa è certa che sta turbando seriamente la scelta scolastica fatta. Il 10 settembre iniziano le lezioni della scuola media Mancini e non mancheranno i disagi causati all’utenza a causa dell’esecuzione dei lavori per la realizzazione di tre aule in conto all’alberghiero che lamenta mancanza di spazi per un numero d’iscritti che pressappoco sono gli stessi dell’anno 2011-12. Secondo il punto di vista dei genitori insiste qualcosa di anomalo tra le parti interessate, ma oggettivamente a discapito della scuola media superiore di primo grado Mancini, che si vede sottratti nuovi spazi. I genitori degli alunni della media Mancini, in questa vicenda si vedono ledere i diritti allo studio dei propri figli con manovre poco trasparenti e affrettate da parte dell’amministrazione targata Mainiero. Inoltre si chiedono: perché a inizio anno scolastico si consumano puntualmente atti antidemocratici? La scuola dell’obbligo è fino a sedici anni, non possiamo prescindere assolutamente a quella superiore di primo grado. Va ricordato che la scuola media Mancini è a indirizzo musicale e pertanto necessita assolutamente di spazi idonei a svolgere le attività connesse, un ragionamento sui numeri per razionalizzare gli spazi è discriminatorio e a rimetterci è l’offerta formativa del territorio. L’Alberghiero se cresce deve trovare assolutamente altre soluzioni, la smetta di rosicchiare ogni anno spazi prima all’infanzia e primaria Grasso e poi alla scuola media Mancini, causando malumori agli studenti e patema d’animo ai genitori fino alla compromissione del buon andamento didattico". 

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 10/09/2012 alle 09:06 )
  Condividi su Facebook

 

Gli alunni della scuola Media Mancini e Infanzia Grasso lunedì 10 tornano a scuola. Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
Scritto da Redazione CdA   
09/09/2012 alle 10:59
Ariano Irpino, 09 settembre 2012 - Gli alunni della scuola Media Mancini e Infanzia Grasso lunedì 10 tornano a scuola. Auguro a tutti gli alunni, docenti e personale della scuola un buon lavoro per l’inizio delle attività didattiche 2012-13, come membro del comitato dei genitori invito gli stessi ad accompagnare i propri figli domani lunedì 10 settembre con l’occasione di poter scattare una foto ricordo.  

                                                                                                                 f.to
                                                                                                     Luciano Giorgione 

Scrivi commento
  Condividi su Facebook

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 1024