Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link pi¨ in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

Entra in Chat ź

Chi Ŕ online

Abbiamo 9 visitatori online

Ultimi Video

Home arrow Sezioni arrow In Pillole
In Pillole
PALLAVOLO FEMMINILE: IL GSA Ariano gioca per la promozione in serie D Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
Scritto da Ufficio Stampa G.S.A. PALLAVOLO ARIANO   
26/05/2012 alle 09:41
i_playoff.jpg
 Ariano Irpino, 26 maggio 2012 - Domenica 27 Maggio ore 18.30 al Palazzetto dello Sport di  Via Cardito  si gioca la finalissima GSA ARIANO-AVELLINO VOLLEY. La squadra del Tricolle che ha dominato la Regular Season, con il fattore campo favorevole,puo' dimostrare di essere, ancora una volta, la piu' forte della provincia. Il match rappresenta un evento importante per l'ambiente sportivo provinciale tanto che da Avellino,per l'occasione, giungeranno due pullman di tifosi. Si assisterà ad uno spettacolo  di grande livello tra due formazioni, altamente competitive, che finora hanno espresso un  livello di gioco da serie superiore.Le atlete ed il tecnico del GSA Ariano sono consapevoli della loro forza ,già in tre occasioni hanno battuto le avversarie e quindi affrontano con grande fiducia il match. Per Domenica c'è ,comunque, bisogno del sostegno del pubblico arianese  per sostenere con calore le pallavoliste biancorosse che vogliono portare il volley territoriale in serie importanti. 
Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 26/05/2012 alle 09:58 )
  Condividi su Facebook

 

Calcio - Vis Ariano: non capovolgiamo le carte in tavola Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Arianese Purosangue   
26/05/2012 alle 08:15
logo_visariano.jpg
Ariano Irpino, 26 maggio 2012 - Carissimi amici, innanzitutto, complimenti vivissimi per le qualità, per le capacità, per i titoli e per quant’altro vi rende fieri circa la bontà degli esponenti della vostra Associazione Sportiva, noi della Vis Ariano, al contrario, non abbiamo rappresentanti degni di tali encomi , siamo semplicemente un manipolo di appassionati che cercano, tra immensi sacrifici,  di miscelare l’attività calcistica con quella sociale, mettendo quest’ultima al primo posto Nostro malgrado, però, dobbiamo far rilevare che Ariano Irpino è il secondo centro della provincia di Avellino,  per importanza, per numero di abitanti, per tradizioni  e soprattutto per cultura, il tutto scandito dagli innumerevoli uomini illustri che nel corso dei secoli hanno scritto la storia della città, per cui quanto a civiltà, al rispetto del prossimo,  al  saper  accettare le sconfitte sul campo, possiamo solamente impartire lezioni...(LEGGI TUTTO)
 

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 26/05/2012 alle 08:17 )
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Telenovela sul Tricolle, nuova puntata: congelate le dimissioni di Monaco. Si attende il bilancio. Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
26/05/2012 alle 08:10
articolo del collega de "Il Mattino",  Marco La Carità
 
L’assessore Monaco rimette le dimissioni in mano al gruppo Liberi e Forti di cui è espressione in giunta. Il caso delle dimissioni è congelato fino al bilancio in attesa di verificare se il sindaco nominerà il nuovo dirigete tecnico, fatto di primaria importanza per Santoro e ormai improrogabile. Il primo cittadino intanto incassa la fiducia dei suoi consiglieri, all’attacco la minoranza. 

liliana_monaco.jpg
Ariano Irpino, 26 maggio 2012 - L’assessore Liliana Monaco rimette le dimissioni in mano al gruppo Liberi e Forti. E’ questo l’esito del confronto tenuto tra il capogruppo Pasqualino Santoro e l’assessore ai Lavori Pubblici che ha lamentato al consigliere la condizione amministrativa in cui ha operato fino a questo momento al comune di Ariano. Problemi già conosciuti dagli addetti ai lavori, ma sta di fatto che il banco di prova del caso Monaco sarà la votazione del bilancio. Secondo Santoro infatti il sindaco Mainiero deve rispettare gli accordi presi sulla volontà di rivisitare la struttura dell’ufficio tecnico. La Monaco nell’incontro ha rimarcato che non c’è assoluta collaborazione da parte dello staff per cui se non c’è la volontà di procedere nel cambiamento progettato, l’esperienza arianese si potrà considerare veramente finita. Dimissioni congelate quindi fino al bilancio, in attesa di verificare i reali propositi del primo cittadino. Santoro nei prossimi giorni si accerterà se è prevista l’effettiva copertura finanziaria per la nomina del nuovo dirigente e se ci sono i parametri per ridurre l’Imu o abolirla proprio. Un obiettivo ambizioso quest’ultimo o forse anche utopico, viste le condizioni di salute economica in cui versa l’ente. Intanto sostegno al sindaco Mainiero sta arrivando da parte dei rappresentanti della Dc verso il Ppe Raffaele Li Pizzi e Angelo Puopolo. I Socialisti di Caldoro pongono attenzione sulla questione del bilancio e dell’Imu, tralasciando il dato delle possibili dimissioni della Monaco. Ma sulla questione politica l’Udc, attraverso Federico Bongo, ha sottolineato che il sindaco è sempre più prigioniero di alcuni consiglieri e assessori della maggioranza che sostengono l’amministrazione per scopi personali. Per Bongo il sindaco dovrebbe rassegnare le dimissioni per il bene della comunità. Giovani Maraia di Ariano in Movimento attraverso una nota ha affermato che le dimissioni della Monaco, non essendo protocollate, sono inesistenti, e quindi è necessario che si faccia chiarezza a tutto
Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 26/05/2012 alle 08:10 )
  Condividi su Facebook

 

Noi Sud-Insieme per Ariano sugli ultimi avvenimenti politici Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
26/05/2012 alle 08:05
giuliani_2.jpg
Ariano Irpino, 26 maggio 2012  - Alla luce degli ultimi avvenimenti riguardanti l’Amministrazione Comunale della quale facciamo parte non possiamo esimerci dal formulare le nostre considerazioni politiche. Il nostro gruppo  ha da  sempre precisato, in assoluta sintonia, che la sua permanenza in questa maggioranza era inderogabilmente legata al mantenimento del programma conprendente la riorganizzazione dell’area tecnica; programma condiviso dal Sindaco già da molto tempo e quindi dall’intera Giunta Comunale con la deliberazione a suo tempo adottata. Programma, quindi, che dovrà trovare la sua attuazione concreta non appena approvata la bozza di bilancio, senza ulteriori indugi. La nostra non è mai stata una rivendicazione di tipo “politico”, bensì si è sempre trattato e si tratta di esigenze e richieste strettamente tecniche per un buon funzionamento della macchina amministrativa. I problemi esistenti certamente non li abbiamo  scoperti noi per la prima volta, non sono di fantasia, ma sono piuttosto gravi e ben evidenti a tutti gli addetti ai lavori ed a tutti i cittadini e sono lì da molti  anni. Adesso viviamo una fase politica critica. Noi ci  auguriamo e ci batteremo affinchè si riesca a recuperare da parte di tutti  la volontà di proseguire con metodi nuovi e diversi, come a gran voce reclamano tutti i cittadini arianesi e dell’Italia intera: i metodi attuali non  sono più consentiti.  C’è bisogno di dimostrare in maniera inequivocabile, con fatti e non con proclami, che questa maggioranza è capace di innovarsi, praticare e non predicare le regole della buona amministrazione e di quella politica che una volta, tanto tempo fa, conteneva veri valori, ideali, principi. Nel bilancio preventivo in discussione in questi giorni  abbiamo richiesto impegni adeguati per il settore Agricoltura, di primaria importanza per il nostro territorio, per azioni di promozione dei prodotti agroalimentari di Ariano e per  incentivare ed aiutare le  Aziende Agricole a potenziare, qualificare e commercializzare meglio le loro produzioni. Per l’Urbanistica abbiamo previsto impegni di spesa appositi per poter procedere alla redazione dei PUA, indispensabili per dare un nuovo impulso all’economia della Città,  per la revisione degli Atti di Programmazione per  esigenze legate allo sviluppo di nuove iniziative nelle zone Agricole ed infine per la redazione di un nuovo regolamento relativo agli impianti pubblicitari, necessario a disciplinare meglio la materia che sta creando gravissimi problemi agli utenti e ritardi inaccettabili nell’espletamento del lavoro da parte degli Uffici comunali. Abbiamo chiesto ed ottenuto, infine,  di inserire in bilancio quanto necessario alla realizzazione del Sistema Informativo Comunale, del quale oggi siamo ancora privi,  già delineato in questi mesi ma non ancora avviato per assenza di fondi all’uopo destinati. Il nostro gruppo  conferma  pieno sostegno al Sindaco Antonio Mainiero nella certezza che l’attività amministrativa sarà rilanciata in sintonia con tutta la maggioranza nell’interesse della Città di Ariano.
 
Gruppo Politico Noi Sud – Insieme per Ariano
Consigliere Comunale SALVATORE GIULIANI
 
Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 26/05/2012 alle 08:08 )
  Condividi su Facebook

 

Dichiarazioni Raffaele Li Pizzi e Angelo Puopolo su situazione politica ad Ariano Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
25/05/2012 alle 13:54
assessore_li_pizzi.jpg
Ariano Irpino, 25 maggio 2012 - Il gruppo politico “Popolari per Ariano” alla luce dei nuovi eventi verificatisi all'interno della maggioranza dice la sua attraverso il consigliere, nonché capogruppo, Angelo Puopolo e all'assessore Raffaele Li Pizzi. “Abbiamo costantemente e quotidianamente operato nell'interesse della città, occupandoci del sociale,  di assistenza, di protezione civile, di riqualificazione, di verde pubblico e di tanti piccoli e grandi problemi- afferma Li Pizzi-  in questi tre anni siamo stati vicini al sindaco,  agli operai del comune e soprattutto alla gente, operando senza mai accendere la miccia della discordia ma assicurando un impegno quotidiano, evitando atteggiamenti trasversali. La città- prosegue Li Pizzi-  ha bisogno di amministratori responsabili che stiano in mezzo alla gente che dimostrino  impegno rispetto alle problematiche. Eravamo e siamo a conoscenza dei problemi, non abbiamo mai tentato di sfuggirvi ma abbiamo profuso impegno per risolverli”. “Stiamo portando avanti gli impegni che questo gruppo, insieme al sindaco, ha assunto con l'elettorato- aggiunge il capogruppo Angelo Puopolo- cercando di non venir meno agli intenti del programma, in totale sintonia con il primo cittadino e non accettiamo lezioni da chi arriva dall'esterno e decide, in un attimo, di gettare la spugna e di discreditare, in qualche modo, chi sta lavorando. Ma soprattutto non possiamo accettare lezioni da nuovi e falsi moralisti, che escono con dichiarazioni dell'ultimo minuto a proposito di occupazione di poltrone ed esercizio del potere come se ogni cittadino non conoscesse la loro storia politica. Tutto questo giunge in un momento particolarmente delicato, quando ci sono problemi economici e politici a livello nazionale. In questi giorni si sta lavorando per dare vita ad un bilancio che risponda alle esigenze della città, dove si va a programmare e a ridare vigore ad alcuni settori. Tra le varie cose stiamo elaborando una riduzione per quanto riguarda l'Imu, una tassa statale che dà al comune pochi margini, e quindi si stanno trovando tutte le soluzioni ed i sistemi affinché quei pochi margini non vadano a gravare sui cittadini. E' bene sapere che, nel caso di crisi amministrativa,  le aliquote, per legge, lievitano fino a raddoppiare. Non è proprio il momento quindi- conclude Puopolo- di aprire una nuova crisi, perché è necessario affrontare e risolvere con responsabilità i problemi e non sfuggirvi. Dunque, piena ed incondizionata fiducia al sindaco, affinché anche questa volta possa trovare la forza di andare avanti per il bene della città e non curasi degli ingiusti attacchi ricevuti  da nuovi e falsi moralisti"


Scrivi commento (1 Commenti)
Ultimo aggiornamento ( 25/05/2012 alle 14:01 )
  Condividi su Facebook

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 82 - 90 di 2892