Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link più in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

» Entra in Chat «

Chi è online

Abbiamo 15 visitatori online

Ultimi Video

Home arrow Sezioni arrow Articoli
Articoli
Una sera, un incontro... Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
Scritto da Big wave   
22/02/2011 alle 01:27
pict1047.jpg

Si, poteva essere una delle tante consuete sere passate insieme agli amici o forse già questa non lo era, festeggiavamo l’appena passato compleanno del Vigo (Vigoroso), tra le storie narrate ormai fotocopia dell’ultima serata passata insieme, ridendo sempre allo stesso punto della storia e con lo stesso fragore.  Questo rito che si ripete ormai da tanto, anche se un pò infantile ci diverte, stiamo bene... Eravamo ormai alla fine del solito “Lucullìano” banchetto quando il telefono del vigo suona, un comune amico lo avverte dicendogli che davanti a un noto bar di Ariano c’è una donna su un marciapiede avvolta in una coperta che ha deciso di passare la notte per strada... Il Vigo ( come al solito) ci da ragguagli sulla appena ricevuta telefonata, senza esitare siamo in auto, cinque minuti dopo siamo sul posto. Era lì , seduta , spalle appoggiate tra una pianta e il muro, raggomitolata su se stessa, una minuta figura di donna, con il capo chino cercava di riposare. Scesi dall’auto non sapevamo bene cosa dire o fare, ci ha tolto lei dall’imbarazzo, la piccola donna togliendo la mano da sotto il cappotto ci saluta, ha il sorriso di chi non ha paura degli altri...ci avviciniamo chiedendole timidamente di cosa avesse bisogno, lei ci risponde con voce sottile ma sicura: “di nulla, sto bene...” le chiedo se ha freddo ma lei ancor più sorridente mi dice: “ no, in questo angolo si sta bene e poi ora sto anche meglio, mi hanno appena portato un cappotto”. Il suo modo di rispondere alle nostre domande ci disarma un pò, è ormai passata la mezzanotte, il freddo è umido, pungente,ma lei infagottata in vari pesanti maglioni sembra non sentirlo, le chiediamo se ha fame e volesse qualcosa di caldo, annuendo ci dice: “ un po, vorrei qualcosa di caldo ma, non disturbatevi” io , ago e il vigo, siamo già in auto diretta verso il vicino pub, una camomilla e una pizza già pronti a tornare.  Tra un boccone e l’altro ci parla di lei, arriva dalla Bosnia, il suo nome è Darika (credo) e ha sessanta anni, si trova qui ad Ariano perchè uno dei suoi sette figli e in carcere, ma oggi non è riuscita a vederlo, l’orario delle visite era terminato, ha perso l’autobus, non potendo affrettarsi nel camminare perchè feritasi a causa  di una recente caduta (aveva un bastone e una stampella), e ora è qui , aspetta di incontrarlo domattina ...Il Vigo le chiede se possiamo accompagnarla in una pensione , facendole capire (con molto garbo) che avremmo pensato a tutto noi, ma lei con il suo solito sorriso ci dice che sta bene lì, da i suoi occhi si capisce che non sarà certo una notte fuori ad impressionarla. Ormai e passata l’una e lei tra un racconto e l’altro ci fa intuire che vuol riposare, non ci resta che salutarla e ci è sembrato di salutare una vecchia amica, è bastata un’ora o poco più per capire quanto amore di madre ci fosse in quella minuta donna. Siamo andati via da lei con poca voglia di farlo, ma con la consapevolezza di aver conosciuto un “ultimo” che a noi ci è sembrato “Primo”.  Ancora auguri Vigo, il più bel regalo forse, te lo ha fatto lei : “Darika”,regalandoti un pò dei suoi ricordi, della sua vita...  

Big wave.

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 23/02/2011 alle 12:43 )
  Condividi su Facebook

 

Don Carmelo Nunno: un uomo, un prete, un esempio... Stampa E-mail
Valutazione utente: / 8
Scritto da Big wave   
18/02/2011 alle 19:43

 big_e_don_carmelo.jpg

In un periodo dove “aria fritta, più dire che fare, apparire e non essere” sono imperanti, è un piacere trovare chi come l’ottantenne parroco di Ariano Irpino Don Carmelo Nunno si prodiga (con successo) a fare cose tangibili. Infatti, il parroco è noto tra i giovani per una sua “missione”: quasi tutti i fine settimana, intorno alle ore 23.00  Don Carmelo entra nella sua auto e si dirige nei posti più frequentati dalla gioventù arianese...  è e non raro trovarlo in piazzale Pasteni o in uno dei frequentati locali della zona, attorniato da un nugolo di giovani che ascolta e che lo ascoltano.Per dirla tutta, se non avessi visto con i miei occhi questa scena avrei stentato a crederci ma, è proprio così, ho visto il prete che partecipava alle discussioni con i ragazzi come se fosse uno di loro, una bella immagine. Questa mattina ho avuto il privilegio di fare quattro chiacchiere con Don Carmelo, mi sono “appostato “ sotto il palazzo della curia vescovile ed ho atteso il sacerdote, alla mia richiesta non ha esitato e stringendomi la mano mi ha fatto cenno di seguirlo. Siamo andati alla chiesa di Sant’Anna in  pieno centro di Ariano Irpino. Nell’attesa ho avuto modo di apprezzare l’interno della Chiesa ( erano anni che non entravo in quella Chiesa),  ho apprezzato molto l’austero arredo  di quel luogo sacro, oltre all’altare di marmo, ai due lati della chiesa incastonate nel muro, colonne antiche che mi ricordavano frammenti di cattedrali vittime dei vari terremoti che Ariano ha vissuto...ma torniamo a noi, il parroco dopo varie confessioni ( devo dire che c’era un bel viavai...), mi ha ricevuto in sagrestia ed abbiamo iniziato a parlare...Big: “Padre ma, come le è venuto in mente di intraprendere questa missione?” Sorridendo mi dice:Don Carmeloil tutto è iniziato oltre quindici anni fa, ascoltando un sacerdote che esortava tutti noi ad uscire dalle sagrestie, ho pensato che era la cosa più giusta da fare per rompere questo gap tra noi parroci e la gente, specialmente i giovani, da allora ho capito che quella era la via maestra per stare  più vicino ai ragazzi...Big : “credo non sia stato facile per lei farsi accettare?Don Carmelo:  diciamo che è stato un processo lento, ci siamo studiati a vicenda ma, sapevo che alla lunga mi avrebbero accettato”. Big : “esce spesso per queste missioni notturne?”  Don Carmelo. “ cerco di  farlo spesso, diciamo che lo faccio il venerdì il sabato e la domenica” Big: “ ma, non le stanca farlo? Don Carmelo: mi risponde con un sorriso...Big : “ Ho capito, una domanda difficile; di cosa hanno bisogno i giovani?Don Carmelo: “ di comprensione, vogliono essere ascoltati, vogliono interazione, loro si sentono messi da parte in molti, troppi casi, in questo la famiglia gioca un ruolo primario, so che non è facile ma, questi ragazzi non parlano con i genitori, o lo fanno pochissimo. Sappiamo benissimo che la società impone ai genitori ritmi pazzeschi ma, dobbiamo trovare il tempo per stare ad ascoltare i figli magari togliendo momenti ad altre cose seppur importanti ma non preponderanti come il rapporto tra genitori e figli, sarebbe di grande aiuto per tutti i ragazziBigLe istituzioni,  potrebbero fare di più e come?  Don Carmelo: “ certo che possono, prima di tutto creando strutture e luoghi aggregativi, molti di questi ragazzi non sanno dove andare e cosa fare , quindi ben vengano posti che non siano bar, pub o altro... in questo caso il ruolo delle istituzioni sarebbe importantissimo.Big: “ Cosa le chiedono o di cosa parlano di più i giovani?Don Carmelo: chiedono di essere ascoltati prima di tutto, a volte mi capita di vederli compiere gesti, atti riprovevoli, la ragione credo sia proprio nel fatto che non si sentono ascoltati ecco perchè in certi casi si comportano in quel modo, l’indifferenza li ferisce. Poi parlano del loro futuro che vedono incerto, c’è una profonda tristezza in loro quando si parla di futuro.” Big: “ una domanda un pò provocatoria, come mai il clero, gli altri sacerdoti anche giovani, non seguono il suo esempio?Don Carmelo: “ Gli altri sacerdoti anche i giovani , sono diciamo ancorati alla figura seminaristica  che hanno portato avanti ed è giusto che sia così, anche se io li esorto a stare in pò meno in sagrestia e più tra la gente...   Oggi ho avuto il privilegio di condividere  qualche pensiero, riflessione con Don Carmelo  NunnoIl prete della strada” e forse se continuo a scrivere articoli è proprio con la speranza di incontrare  gente come lui: un uomo, un prete, un esempio.                                                                                                                                                     Big wave

 

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 01/04/2011 alle 14:48 )
  Condividi su Facebook

 

MANIFESTAZIONI PROMOSSE E REALIZZATE ALL’INTERNO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE P. S. MANCINI DI ARIANO I Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
29/12/2010 alle 12:07
ImageIl 2010 si chiude ampiamente in attivo, per la Biblioteca Comunale “P.S. Mancini” di Ariano Irpino. Con la supervisione della responsabile, Chiara Lo Conte, l'Ente ha realizzato diversi obiettivi prefissati. Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 17/01/2011 alle 14:20 )
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Buon compleanno G.S. Basket Ariano! Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Scritto da Redazione CdA   
18/12/2010 alle 10:46
Ariano è pronta alla festa. Domenica al Pala Cardito sarà l’occasione per festeggiare il trentennale del G.S. Basket. La creatura di Mario Cirillo taglia un traguardo importante, mentre dall’alto della classifica (dieci vittorie in altrettante gare) ha già ipotecato il titolo di campione d’inverno e il conseguente primo posto nella griglia della Coppa di Lega del prossimo 8 gennaio. E non poteva esserci programma più ricco. Attenzione calamitata sin dal primo pomeriggio: si parte dalle 15.45 con la festa del minibasket ed il gemellaggio tra il vivaio arianese e quella della Phonica Pozzuoli diretto da Iris Ferazzoli. Il simpatico incontro con Babbo Natale farà da prologo alla cerimonia vera e propria che culminerà nella presentazione dell’annullo filatelico celebrativo di Poste Italiane. La gara con la Costiera Amalfitana Minori di coach Ermen De Masi potrebbe passare in secondo piano. Le salernitane, dopo un avvio promettente con due vittorie nelle prime tre giornate contro le due avellinesi, hanno infilato una serie negativa di sette sconfitte che attualmente li relega in fondo alla classifica in coabitazione con Partenio e Acsi Avellino. I problemi fisici ed il conseguente impiego a singhiozzo degli elementi di maggiore caratura (Esposito e Manzi), alcune delle causa del momento difficile da cui la formazione salernitana ha le carte in regole per uscire: del resto ben cinque sconfitte sono maturate con scarti non superiori a sei punti.

Il programma della 11^ giornata:
Pol. Sorrento – Vis Liternum        19/12 ore 17.00
Basket Ponticelli – Select Salerno        18/12 ore 19.00
Aloha Ariano – Minori            19/12 ore 18.00
Acsi AV – Villa Icaro Ottaviano        18/12 ore 18.00
Tecfi Giugliano – Partenio Avellino    18/12 ore 17.30
Family Casagiove – NAB Marigliano    19/12 ore 18.00

Classifica: Aloha Ariano Irpino 20; Villa Icaro Ottaviano 18; Select Salerno 16; Family Casagiove 14; Tecfi Giugliano 12; Vis Liternum Giugliano 10; Nab Marigliano, Basket Ponticelli, Polisportiva Sorrento 6; Acsi Avellino, Partenio Avellino, Costiera Amalfitana Minori 4.
Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 18/12/2010 alle 10:46 )
  Condividi su Facebook

 

"La luna e il Campanile... " Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
Scritto da Big Wave   
22/11/2010 alle 21:50
La serata era stranamente tiepida quel 23 novembre dell’80,  ed io aspettavo con ansia che iniziasse lo spettacolo, si stavo per recarmi al cinema del mio paese .: Ariano Irpino (Av). Aspettavo da molto tempo questo film, allora non era come ora…prima che arrivasse un film dalle nostre parti ce ne voleva. Aspettavo questo film perché c’era il mio eroe preferito (Clint Eastwood) si proprio lui, il film manco a dirlo era l’italianissimo  “Per un pugno di dollari” dell’immenso regista Sergio Leone, non avevo trovato nessun amico che mi accompagnasse perché quel periodo al cinema si andava solo a vedere “la dottoressa del distretto militare” oppure “ Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda” non so se rendo l’idea…. Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 23/11/2010 alle 08:14 )
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 55 - 63 di 664