Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link più in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

» Entra in Chat «

Chi è online

Abbiamo 8 visitatori online

Ultimi Video

Home arrow Rubriche
Rubriche
"L'adottato": il libro per bambini che parla agli adulti Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Libri
Scritto da Redazione CDA - Maria Ianniciello   
01/07/2009 alle 11:35
“L’adottato” di Josè Monti, Tespi, Roma, 2008

di Massimo Acciai


“Una piccola e buffa storia fra realtà e fantasia”. Così recita il sottotitolo, introducendo il lettore alla dimensione “buffa” ed onirica del libro. Un libro dedicato ai bambini (come dichiara l’autore nell’introduzione) ma che ha molto da dire anche agli adulti.
La vicenda si presterebbe ad un tono tutt’altro che allegro. Già l’inizio non è dei più gioiosi: un bambino abbandonato, tutto solo, in un bosco da una “sbandata cicogna”, “adottato” dalla Luna e successivamente da tante altre strampalate figure – alcune positive, altre decisamente ambigue – percorre il suo cammino di crescita fino alla maturità.

Scrivi commento (1 Commenti)
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Concorso Fotografico AiutaCamilla Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Associazioni
Scritto da Redazione CDA   
30/06/2009 alle 09:23

aiutacamilla.jpgDa un'idea della Mi.Dra.Max Production, con il patrocinio della Pro Loco di Montaguto "La Rosa d'Eventi" e di Montaguto.com e appoggiato dall'associazione Aiutacamilla, ecco il primo Concorso di fotografia dal titolo "Montaguto in tutte le sue forme". Il concorso è rivolto a tutti i fotografi NON professionisti senza limiti di età. La stesura del regolamento è conclusa: ci sarà un costo di iscrizione di 10 euro e il montepremi finale sarà interamente devoluto a Camilla, la piccola di Desenzano sul Garda.


Scrivi commento
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Provata la nuova Mazda 3 Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
Auto - Provate per Voi
Scritto da Bruno Allevi   
29/06/2009 alle 07:36
CARISMATICA GIAPPONESE

mazda31.jpgGROTTAMMARE – Il rinnovamento Mazda continua con la nuova generazione di auto molto apprezzata sul nostro mercato: la Mazda 3. La nuova generazione della media giapponese è equipaggiata al lancio con 2 benzina (1600 da 105 cv e 2000 da 150 cv) e 2 diesel common rail (1600 da 109 cv e 2200 da 150 e 185 cv), negli allestimenti Active, Advanced, Sport. La nuova Mazda 3 presenta una linea totalmente diversa alla precedente generazione. Infatti la nuova 3 ha un design molto più sportivo e accattivante rispetto a prima ed è anche più lunga di ben 5 cm, arrivando a 446 cm. Linee curve e filanti unite a un frontale grintoso (grande presa d’aria nel paraurti e fari a palpebra) e a una coda tondeggiante (anch’essa sportiva e di fascino, bella la fanaleria trasparente) danno alla 3 grinta e cattiveria, che le permettono di essere un auto ambita sia dai giovani che cercano auto sportive, sia da padri di famiglia che vogliono auto comode ma non anonime nella forma. Salendo a bordo della vettura giapponese si entra in un abitacolo ben rifinito, elegante e di pregio. Di qualità i tessuti per le sellerie, come di qualità i materiali per la plancia e l’assemblaggio della stessa. Soffermandoci sulla descrizione della consolle centrale, notiamo come essa sia tecnologicamente avanzata e completa di tutto. A partire dal navigatore disposto in posizione rialzata (facile da leggere), proseguendo per i comandi radio disposti in posizione centrale in consolle e concludendo con le manopole clima posizionate in basso, in chiusura di consolle.
Descrivendo nel dettaglio il posto di guida, da sottolineare è la presenza del volante sportivo multifunzione, dove trovano posto praticamente tutti i più importanti dispositivi di cui la Mazda 3 è equipaggiata (Bluetooth in primis); volante da cui fa capolino lo sportiveggiante quadro strumenti con il tachimetro e il contagiri incastonati in due grintosi “tunnel”. Ed ora il momento del test drive: la Mazda 3 guidata è stata la 1600 TD 109 cv Advanced da 22920 €. La nuova 3 è espressione del nuovo corso Mazda, cioè costruire auto sportive ed eleganti che abbiano come primi acquirenti i numerosi estimatori europei che il marchio giapponese ha. E media giapponese riesce in pieno in questo compito, proponendosi con una linea sportiva e filante, come già detto al contempo sportiva ed elegante. Su strada il comportamento è molto buono, grazie alla facilità di guida e alla maneggevolezza assicurate da uno sterzo pronto e preciso, al confort dato dalla qualità degli interni e al buon isolamento acustico dell’abitacolo, e da ultimo ma non da ultimo alle doti espresse dal 1600 Turbodiesel. Motore che risulta essere molto brillante e poco rumoroso, che rende l’auto scattante e per nulla lenta, e sopratutto parca nei consumi ed economa da gestire (22 km/l). Infine i prezzi: si va da 18450 € della 1600 Active ai 21820 € della 2000 Advanced Automatica (Benzina), si parte da 20750 € della 1600 TD Active ai 25600 € della 2200 TD 185 cv Sport (Diesel).
Scrivi commento
  Condividi su Facebook

 

Parte il progetto “Scuola di Conoscenza” Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
Associazioni
Scritto da Forum della Gioventù   
25/06/2009 alle 15:18

Parte il progetto “Scuola di Conoscenza” 

Il Forum della Gioventù del Comune di Ariano Irpino ha oggi risposto al bando regionale preposto con il progetto “Scuola di Conoscenza”. A renderlo noto con soddisfazione il presidente del Forum Roberto Pierro sottolineando la massima disponibilità ricevuta dal neo sindaco di Ariano Antonio Mainiero. Il progetto nello specifico “riguarda alla sua base la formazione e l’educazione politica e civile dei giovani, per favorire la partecipazione giovanile  alla vita attiva. Per uscire dal passivismo ed entrare nell’attivismo partecipativo dei giovani alla vita sociale bisogna dare ai giovani conoscenza, da qui il titolo del progetto. Non parliamo di una conoscenza scolastica o riduttiva, parliamo di conoscenza nel senso più disparato che possiamo immaginare.

 

Scrivi commento
Ultimo aggiornamento ( 25/06/2009 alle 15:18 )
Leggi tutto...
  Condividi su Facebook

 

Ritorna l’appuntamento con “Amphitheatrumabella2009” Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
comuni irpini
Scritto da Redazione CDA   
25/06/2009 alle 13:12

Ritorna l’appuntamento con “Amphitheatrumabella2009”   

 

tombe_romane.jpgAvella – “Amphitheatrumabella2009” vince la sfida e si ripete anche quest’anno. La terza edizione di spettacoli teatrali tesa a far rivivere l’arte della commedia antica nella città archeologica ricca di storia e tradizione è vicina al suo primo appuntamento.

Le rappresentazioni si terranno  rispettivamente venerdì 10  e 17 luglio 2009, alle ore 21.

Il filo della tradizione continua nella nuova location scelta per valorizzare anche le altre perle di Avella. Dopo la suggestiva cornice dell’Anfiteatro romano, quest’anno le piéces teatrali si svolgeranno nello spazio antistante le Tombe romane, in via “Tombe romane”.  Un corredo ricco di ritrovamenti che testimoniano la presenza dell’uomo sul territorio a partire dal VII secolo a.C. Oggi le tracce di quel periodo in parte sono state riportate alla luce ed  in parte aspettano ancora il recupero.

L’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Domenico Salvi aprirà ufficialmente la stagione teatrale dedicata agli autori classici Plauto ed Euripide.

Il cartellone, curato con dovizia e professionalità anche quest’anno dalla dottoressa Monica della Peruta e dall’architetto Sebastiano Fabrucci, sarà inaugurato dalla Compagnia Linguaggi Trasversali che porterà in scena “Medea” di Euripide con libero adattamento e regia di Francesco Scotto e proseguirà con la Compagnia Ludus In Fabula che presenta “Casina” di Tito Maccio Plauto con Mario Zucca ed adattamento e regia di Marina Thovez.

Avella rappresenta il volano di sviluppo dell’intera area del baianese che con grandi sforzi e sacrifici punta a valorizzare la rete del patrimonio artistico e architettonico. Questa manifestazione rappresenta una vetrina accattivante che deve essere negli anni impreziosita per rafforzare le origini della storia che la contraddistingue.

 

Il costo del biglietto è di 5,00 euro a persona per ogni singolo spettacolo.

COME RAGGIUNGERE AVELLA:

Autostrada A/16, Napoli - Bari, uscita Baiano, proseguire a sinistra.

Da Nola S.S. / bis in direzione di Avellino.

Asse Mediano: uscita Nola in direzione di Avellino, uscita Baiano.

Autolinea Circumvesuviana e Sita.

Stazione FS di Nola, poi Ferrovia Circumvesuviana, stazione di Avella/Sperone Scrivi commento
  Condividi su Facebook

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 64 - 72 di 735