Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link più in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

» Entra in Chat «

Chi è online

Abbiamo 9 visitatori online

Ultimi Video

Home arrow Sezioni arrow Segnalazioni arrow Giorgione: "Meritiamo chi ci rappresenta oggi"
Giorgione: "Meritiamo chi ci rappresenta oggi" Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Redazione CdA   
15/09/2012 alle 08:03
Ariano Irpino, 14 settembre 2012 - "Ieri in consiglio comunale ad Ariano non sono stato presente per protesta, contro questo sistema di fare politica. Analizzando attentamente, la colpa non va attribuita all’assenza della politica nazionale come ha dichiarato il sindaco Mainiero, ma la colpa è di chi rappresenta la politica oggi a qualsiasi livello. Sul Tribunale si poteva fare tanto ma non ora ma un anno e mezzo fa, la trovata dei sindaci di consegnare simbolicamente la fascia tricolore, gesto apprezzabile, ma al contempo mi fa sorridere. Mainiero se non era quello che è, si sarebbe dovuto dimettere, per rispetto della popolazione e del territorio. A livello provinciale poi non ne parliamo proprio, sono venuti a mietere voti in campagna elettorale ad Ariano tanti personaggi politici che hanno firmato la legge delega, dunque la popolazione senza ma e senza se, accusa codesti soggetti di alto tradimento al territorio. Si sa che se non l’hanno difeso, presumibilmente hanno barattato il territorio con la poltrona o carica istituzionale per le prossime politiche, lo capisce anche un bambino di prima elementare. Mi rivolgo agli elettori che in ogni campagna politica si fanno prendere dall’emozione, scorazzano proferendo nomi di eletti, guardatevene bene, coloro hanno studiato la vostra psicologia e vi usano solo per il momento, arrivando a promettervi persino un posto di lavoro, non è così, vi usano e per loro non siete altro che un numero. Irisbus, Tribunale, trasporti, servizi, ecc. ecc. un allarme che dovrebbe far riflettere. Votate questo sistema e i vostri figli saranno governati a vita da questo sistema, per questo meritiamo chi ci rappresenta oggi". 





Commenti


Per inserire i commenti bisogna essere utenti registrati e loggati. Se sei già registrato, per favore loggati. Altrimenti registra un account adesso.


  Condividi su Facebook

 

< Prec.   Pros. >