Prossimi Eventi

    Nessun evento in programma

MiniChat

Salve a tutti. Nessuna voce recente. Clicca sugli appositi link più in basso per chattare.
Avviso Sonoro:

» Entra in Chat «

Chi è online

Abbiamo 1 visitatore online

Ultimi Video


Forum di CDA
Benvenuta/o, Ospite
Effettua il Login o Registrati.    Password dimenticata?
Difesa Grande - atto IV
(1 attualmente in lettura da) 1 Ospite
Vai alla fine Preferiti: 1
TOPIC: Difesa Grande - atto IV
#4644
Andrea
Vero Arianese
Messaggi: 541
graphgraph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
Al tg5 hanno appena detto che De gennaro... passerà sopra l' emendamento diramato dal governo quindi
Villaricca e Difesa Grande dovranno aprire per forza...

Prepariamoci alla morte...persone ignobili.
la nostra salute non conta per nessuno:angry:
 
Loggato Loggato
  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
#4645
Andrea
Vero Arianese
Messaggi: 541
graphgraph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
Complimenti a Questo giornalista... se tutti i tg illustrassero la nostra situazione, avremmo veramente le spalle coperte...senza far in modo che parole sbagliate
azioni sbagliate...facciano apparire il nostro paese quello che non è.


Da opinione.it
Il contrario di legge e ordine
di Davide Giacalone


Nel mentre Prodi secerne i suoi ultimi veleni, cerca disperatamente di durare qualche ora in più, minaccia la sua coalizione di trascinarla con sé nella tomba, in Campania va in scena il dramma della disfatta istituzionale, si scatta il dagherrotipo di un Paese che si divora. Il commissario De Gennaro è arrivato dopo una nomina che sembrava consegnargli poteri quasi dittatoriali. Dapprima le stesse forze politiche della maggioranza hanno chiarito che poteva scordarseli, ma quel che è avvenuto dopo deve essere compreso e inserito fra le cose da non dimenticare. C’e la spazzatura che avvelena i cittadini, le montagne che sovrastano le vie, i cumuli che crescono. E c’è la camorra, che nel caos rafforza la sua presa. De Gennaro sbarca per imporre il peso della legge? No, al contrario, cerca di farne passare la violazione. Porta la ferma parola dello Stato? No, conferma che alle parole istituzionali è meglio non credere. E non ha scelta, per la semplice ragione che De Gennaro non ha alcuna soluzione da offrire. Il suo piano è il contrario di legge ed ordine.

Difatti, per potere mettere da qualche parte la spazzatura, per poterla ficcare in qualche buco, egli è costretto a perseguire la riapertura di discariche che erano state chiuse perché non rispettavano criteri e modalità imposti dalla legge. Sono discariche effettivamente inquinanti, effettivamente pericolose, in qualche caso poste, per questo, sotto sequestro giudiziario.Per quella di Ariano Irpino, denominata Difesa Grande e che è divenuta una grande montagna, una modificazione geologica, un’escrescenza tumorale, non solo non era a norma, non solo era stata sequestrata, non solo era stata prima chiusa, dallo Stato, ma era poi stata riaperta per far fronte all’ennesima emergenza, già allora violando la legge, quindi il diritto di quei cittadini, e la si era riaperta con la solenne promessa che sarebbe stata l’ultima volta. Lo giuro, disse lo Stato. Ora si ripresenta, sempre lo stesso Stato, dopo pochi mesi, e dice: spiacente, devo ancora accumularci il pattume. Questo chiede De Gennaro: la violazione del diritto. E’ chiaro? Ed è chiaro a quale punto di degrado si è giunti?
Ora, quale mai può essere la reazione dei cittadini e delle autorità locali? Daremo loro degli incivili, degli egoisti, dei ciechi se faranno blocchi stradali? Quando manderemo l’esercito per forzare quei blocchi avremo utilizzato la forza per imporre la violazione della legge e delle promesse, già sbugiuardate in passato. Che tipo di “educazione civica” avremo trasmesso a questa gente?
Ma, insomma, da qualche parte la spazzatura va messa. E’ vero. Ma non può avvenire, non si può dirlo, né con le parole né con la forza, se prima non si ha la dignità di commissariale la regione, la provincia ed il comune di Napoli. Se la legge non vale per i privilegiati, se la legge non vale per Bassolino, come si può farla valere per quei cittadini che il problema se lo vedono recapitare a domicilio? In questo modo la legge diventa lettera morta e la forza pubblica diventa prepotenza, arroganza autodistruttiva. Guardatela, questa scena, e vi sarà più chiara l’irrilevanza, l’inutilità, la meschineria della guerra per la sopravvivenza che il governo sta conducendo.
 
Loggato Loggato
 
Ultima modifica: 23/01/2008 20:42 Da Andrea.
  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
#4646
Huey
Vero Arianese
Messaggi: 1895
graph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
Uno dei rari pezzi leggibili pubblicati su quel giornalaccio de "L'Opinione" (ovviamente però il motivo di tanta partecipazione è meno nobile, essendo solo la strumentalizzazione per l'attacco all'avversario politico, i "comunisti" nella fattispecie).
Comunque sia, è del tutto condivisibile quello che scrive.
Ieri avevo letto un articolo dello stesso tenore su La Stampa online.
 
Loggato Loggato
 

  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
#4650
Puck
Moderatore
Messaggi: 973
graphgraph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
E' vero, anch'io mi sono stupita di leggere finalmente qualcosa che spiegasse la situazione di Difesa Grande dal nostro punto di vista pubblicata su un giornale non locale. Indipendentemente dai motivi che abbiano guidato la stesura dell'articolo è pur sempre un pezzo di stampa che possiamo divulgare...
 
Loggato Loggato
 
Io sono eccentrico e concentrico, anarchico e monarchico, io sono paradossale.
(Salvador Dalì)


  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
#4651
Nickel
Arianese Esperto
Messaggi: 185
graphgraph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
Puck ha scritto:
E' vero, anch'io mi sono stupita di leggere finalmente qualcosa che spiegasse la situazione di Difesa Grande dal nostro punto di vista pubblicata su un giornale non locale. Indipendentemente dai motivi che abbiano guidato la stesura dell'articolo è pur sempre un pezzo di stampa che possiamo divulgare...

Purtroppo nessuno sembra interessato realmente alle sorti della nostra terra.
Almeno nessuno che abbia un qualche peso politico o mediatico che sia....
Non ho ancora visto una trasmissione televisiva che abbia parlato in maniera approfondita di Difesa Grande e dintorni....
Solo tante ciance,come quelle di Casini che chiedeva ad Ariano un sacrificio per il bene comune dicendo che sapeva come ci sentiamo.
No caro Pierferdi,non lo sai come ci si sente con altre 42000 tonnellate di m**** in casa....
 
Loggato Loggato
 
...too much love will kill you
  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
#4652
Puck
Moderatore
Messaggi: 973
graphgraph
Utente Offline Clicca qui per vedere il profilo di questo Utente
Re:Difesa Grande - atto IV 9 Anni, 12 Mesi  
Esatto, ed è proprio per questo che mi sono stupita. Purtroppo è più facile fare un torto a una massa di "montanari" che mettersi contro a 2 milioni di napoletani, anche se questo nel nostro caso significa avere un governo completamente cieco ai nostri problemi. O forse sarebbe più corretto dire VOLUTAMENTE cieco?
La petizione per la formazione della ventunesima regione è l'ultimo atto disperato di chi non viene mai ascoltato.
Purtroppo è una battaglia che stiamo combattendo quasi da soli, ma quando ne va della nostra salute non possiamo certo permetterci di arrenderci. Non ci resta che andare avanti raccogliendo tutti i pareri favorevoli e cercando di far conoscere a più persone possibile la nostra situazione.
 
Loggato Loggato
 
Io sono eccentrico e concentrico, anarchico e monarchico, io sono paradossale.
(Salvador Dalì)


  L'amministratore ha vietato la scrittura pubblica
Vai all'inizio